Conoscere e degustare la Biodiversità del Massico e del Roccamonfina

loghi

Venerdì 5 settembre alle ore 20,30 presso l'Agriturismo "Masseria San Massimo" di Teano (Ce) avrà luogo un appuntamento dedicato alla conoscenza e alla valorizzazione dei prodotti della biodiversità dell'areale del Massico e del Roccamonfina.

Al centro dell'attenzione saranno il cece di Teano, l'aglio di Teano, il caso peruto e la mela a scrocca. Essi sono stati censiti tra i prodotti del progetto "Presidio delle Biodiversità dell'Alto Casertano" condotto da Slow Food Campania e Fondazione Slow Food per la Biodiversità, in collaborazione con le Condotte Slow Food "Massico e Roccamonfina", "Matese" e "Volturno", grazie alla intuizione del GAL "Alto Casertano" che ha inserito nel proprio Piano di Sviluppo Locale una azione destinata a compiere uno studio efficace per l'individuazione di colture e allevamenti tradizionali a rischio di scomparsa e la selezione di microfiliere locali. Il GAL Alto Casertano ha deciso di sostenere l'attivazione di tale progetto utilizzando i fondi della Misura 412 del Piano di Sviluppo Locale (PSL) Alto Casertano "Giardino di Terra di Lavoro" (previste nel Programma di Sviluppo Rurale Campania -PSR- 2007/2013 - Asse 4 Approccio LEADER).

Leguminosa candidata al premio ITALIVE 2014

italive

"Leguminosa", l'evento organizzato da Slow Food Campania a Napoli dal 7 al 9 marzo scorsi, in collaborazione con Slow Food Italia, Regione Campania, Comune di Napoli, Parco Nazionale del Cilento, Sabox - Formaperta, Salone Margherita e Alfredo Barbaro srl, è stato censito e ammesso alle votazioni per il Premio Italive 2014.

ITALIVE.IT (una iniziativa promossa dal CODACONS con la partecipazione di AUTOSTRADE PER L’ITALIA in collaborazione con COLDIRETTI) informa gli automobilisti su quello che accade nel territorio che attraversano e presenta un calendario aggiornato dei migliori eventi organizzati, anche alla scoperta di eccellenze enogastronomiche.

Le votazioni espresse dai visitatori determineranno il vincitore del Premio 2014 che verrà assegnato e consegnato il prossimo dicembre a Roma.

Master of Food Birra - II Livello a Benevento

Parte lunedì 8 settembre alle 20,30 all'Enoteca Paradiso di Benevento il Master of Food Birra - II Livello, studiato per soddisfare la curiosità e l'interesse di chi è già entrato in contatto con il mondo della Birra. La quota di partecipazione che comprende le 3 lezioni e il materiale didattico (dispensa del corso, libro “guida alle birre d’Italia”, 6 bicchieri da degustazione) è di 75 euro. La partecipazione al corso è riservata ai soci Slow Food: per chi non lo è ancora il costo della tessera è di 25 Euro (10 euro per i soci under-30). Info e iscrizioni: Giancarlo De Luca, Fiduciario Slow Food Benevento, 3357288691 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . In alternativa, è possibile recarsi presso uno dei due punti associativi di Slow Food Benevento (Enoteca Paradiso oppure Computer&) e versare un acconto di 50€.

La lentezza incontra l'arte

aa

Domenica 27 luglio, in chiusura della manifestazione “Anacapri incontra l’arte” è stata presentata la prima edizione del concorso: “La lentezza incontra l’arte”, dove gli artisti, sposando la bellezza dell’isola, dovranno reinterpretare il simbolo di Slow Food Isola di Capri. L'organizzazione di "Anacapri incontra l'Arte", la Proloco Anacapri, il Comune di Anacapri e la Condotta Slow Food Costiera Sorrentina e Capri promuovono il concorso: “La lentezza incontra l’arte”. Gli artisti che hanno partecipato ad A!A 2013 e 2014 e gli iscritti a Slow Food, ispirandosi alle bellezze dell’isola, dovranno reinterpretare il simbolo di Slow Food, la chiocciola.